Viviamo in una simulazione?

” Burn like a slave
Churn like a cog
We are caged in simulations
Algorithms evolve
Push us aside and render us obsolete
(Muse, Algorithm)

Guardatevi la mano: siete sicuri che sia veramente la vostra mano e non un’immagine generata dal computer? Avete mai pensato che la realtà che percepite potrebbe essere una simulazione e che voi potreste essere parte di essa? O che magari potreste essere il personaggio di un videogioco creato da un essere che esiste solo all’interno di una simulazione? Che forse l’universo come noi lo conosciamo in realtà esiste solo all’interno di un computer?

Concetti come questo fanno venire in mente film come Matrix e Inception, o romanzi come Labirinto di Morte di Philip K. Dick, ma sono anche presi molto più sul serio di quanto comunemente si creda, talmente sul serio che nel 2016 il diciassettesimo Isaac Asimov Memorial Debate, che si tiene ogni anno all’American Museum of Natural History di New York, ebbe come tema proprio la domanda: l’universo è una simulazione? (Potete leggere la trascrizione o ascoltare il podcast a questo link).

L’indagine su cosa sia effettivamente la realtà ha stuzzicato filosofi e scienziati fin dai tempi antichi ma, senza scomodare il mito della caverna platonico, la cosiddetta ipotesi della simulazione, è tornata ultimamente alla ribalta ed è uscita dalla cerchia degli specialisti, tanto che perfino il fondatore di Tesla e SpaceX, Elon Musk, si è detto convinto che il mondo non sia altro che una specie di sofisticatissimo videogioco. Una delle formulazioni moderne, che considera non solo l’ipotesi di una realtà illusoria ma anche il fatto che possa essere generata da un computer, è il cosiddetto scenario del cervello in una vasca, proposto dal filosofo Hilary Putnam nel 1981.

Nella descrizione di Putnam, …

Continua a leggere su: https://italian-directory.it/viviamo-in-una-simulazione

AUTORE: Dr. Diego Tonini
Recapito telefonico+39 3911461430
Email: diego.tonini@gmail.com
Website personale: www.esperimentificio.com
Visita la pagina dell’autore: Diego Tonini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *